Il Percorso Formativo

 

La Dott.ssa Federica Meriggioli svolge l’attività libero professionale di Psicologa e Psicoterapeuta presso il suo studio di via Roncegno 2 a Mestre – Ve.

 

 

Per richiedere un appuntamento telefonare al numero  320-8026637.

 

 

Si è laureata in Psicologia clinica e di comunità presso l’Università degli Studi di Padova ed è regolarmente iscritta all’Ordine degli Psicologi del Veneto n.4496.

Specializzata presso il CeRP – Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Psicoanalitica ed abilitata all’esercizio della professione di Psicoterapeuta ad orientamento Psicoanalitico.

 

Durante il percorso formativo ha collaborato in diversi progetti, spaziando in vari ambiti psicopatologici e/o di disagio sociale.

 

 

Si è inizialmente occupata di minori e giovani adulti con problematiche psichiatriche operando all’interno di una struttura residenziale progettata secondo il modello psicoanalitico francese, dove il concetto fondamentale di “cura” si riferisce all’insieme delle azioni e delle attenzioni rivolte alla sofferenza del paziente con l’obiettivo di sostenere, preservare e ricostruire l’Io psichico, ma anche fisico.

 

 

Ha quindi rivolto l’interesse all’ambito adolescenziale, con particolare attenzione alle tematiche riguardanti la criticità di questa fase dello sviluppo, analizzando l’interrelazione tra il comportamento e il sintomo manifesto del minore in rapporto alle personalità genitoriali e alle dinamiche relazionali interne alla famiglia, con l’obiettivo di un’azione di cura che coinvolgesse tutti gli attori interessati.

 

 

Il percorso formativo – esperienziale ha condotto poi a focalizzare l’attenzione sulle dinamiche intrafamiliari, in particolare allo studio delle relazioni coniugali disfunzionali e alla loro ricaduta sul rapporto mamma-bambino. Da qui l’esperienza con donne vittime di violenza che hanno deciso di dare una svolta alle loro storie coniugali intraprendendo un percorso di indipendenza e di recupero di sé. L’attività psicologico-psicoterapeutica si inserisce in tale ambito con molteplici scopi: sostenere empaticamente la spinta verso l’indipendenza, elaborare i traumi recenti e passati, favorire il processo di ricostruzione dell’individuo in se stesso e nella relazione con gli altri, aiutare la presa di coscienza delle modalità relazionali individuali al fine di definire la strada più adeguata per ogni singolo soggetto.

Comments